Questionario soddisfazione visitatori/ Visitor satisfaction questionnaire

  • paerco
  • 12 Ottobre 2021

ITA

Questionario di rilevazione del grado di soddisfazione dei visitatori 

Gentile Visitatore,  

grazie per averci fatto visita.  

Le saremmo grati se volesse dedicare qualche minuto per rispondere al questionario on line, che  intende misurare il grado di soddisfazione dei visitatori dei Musei Italiani.  

La sua opinione sarà utile per migliorare la qualità della visita e dei servizi offerti dai singoli Musei,  ma anche l’immagine del Sistema Museale Nazionale nel suo insieme.  

Per compilare il questionario on line le chiediamo di inquadrare con suo dispositivo personale il  seguente QR Code oppure cliccando qui

I dati raccolti nell’ambito della presente ricerca sono in forma anonima e saranno trattati in forma  aggregata per finalità statistiche e di ricerca.  

Ai sensi del nel GDPR (regolamento 679/20016) punto 26 dei considerando, “i principi di protezione  dei dati non dovrebbero pertanto applicarsi a informazioni anonime, vale a dire informazioni che  non si riferiscono a una persona fisica identificata o identificabile o a dati personali resi  sufficientemente anonimi da impedire o da non consentire più l’identificazione dell’interessato. Il  presente regolamento non si applica pertanto al trattamento di tali informazioni anonime, anche  per finalità statistiche o di ricerca.”  

La ringraziamo per la collaborazione.  

ENG

Visitor satisfaction questionnaire

Dear Visitor,

thank you for visiting us.

We would appreciate it if you could take a few minutes to answer the online questionnaire, which aims to measure the level of satisfaction of visitors to Italian museums.

Your opinion will be useful to improve the quality of the visit and of the services offered by the individual museums, but also the image of the National Museum System as a whole.

 

In order to fill in the online questionnaire we ask you to frame with your personal device the following QR Code or by clicking here:

The data collected as part of this research is anonymous and will be processed in aggregate form for statistical and research purposes.

According to the GDPR (Regulation 679/20016) point 26 of the recitals, ‘the data protection principles should therefore not apply to anonymous information, i.e. information which does not relate to an identified or identifiable natural person or personal data rendered sufficiently anonymous so that the data subject is no longer identifiable or cannot be identified’.

This Regulation therefore does not apply to the processing of such anonymous information, including for statistical or research purposes.

 

We thank you for your cooperation.

Avviso annullamento World Heritage Volunteers 2021

  • paerco
  • 14 Settembre 2021

Si comunica che il work camp previsto nell’ambito del programma UNESCO World Heritage Volunteers 2021 

è stato annullato per le difficoltà organizzative legate all’emergenza pandemica. 

Per tutte le iniziative di Ercolano sito UNESCO restate aggiornati su questa pagina web e sui nostri canali social.

 

We inform you that, due to the continuing pandemic emergency,  the UNESCO World Heritage Volunteers Initiative – 2021 has been cancelled.

Please keep updated on the Ercolano UNESCO site activities by visiting our website, as well as our social media.

 

 

avviso servizio informazioni solo attraverso email dal 26/08/2021

  • paerco
  • 26 Agosto 2021

Si comunica che dal 26/08/2021 il servizio informazioni è raggiungibile esclusivamente a mezzo email: didattica.ercolano@libero.it per un guasto alle linee telefoniche.

Ci scusiamo per il disagio.

From the 26th of August 2021 the information service is available only by email: didattica.ercolano@libero.it.

We are sorry for the inconvenience.


					

Ferragosto 2021 al Parco Archeologico di Ercolano

Il fine settimana di Ferragosto il Parco Archeologico di Ercolano è aperto al pubblico.

Sabato 14 agosto: ore 9,30-19,30 (ultimo ingresso ore 18,00; l’area archeologica deve essere lasciata per le ore 19,00)

Domenica 15 agosto: ore 9,30-19,30 (ultimo ingresso ore 18,00; l’area archeologica deve essere lasciata per le ore 19,00)

Tutte le informazioni per la visita al seguente link orari e contatti 

Da venerdì 6 agosto 2021, i visitatori dovranno esibire il Green Pass corredato da un valido documento di identità per accedere al Parco Archeologico di Ercolano, in ottemperanza alle disposizioni governative vigenti per tutti i musei e luoghi della cultura (DPCM del 23 luglio 2021) di contenimento della pandemia da Covid-19.

Le disposizioni non si applicano ai bambini di età inferiore ai 12 anni e ai soggetti con certificazione medica specifica. Si raccomanda la massima collaborazione durante le operazioni di verifica.

ATTENZIONE: in mancanza di Green Pass e di un documento valido non sarà possibile accedere al Parco Archeologico di Ercolano e il biglietto acquistato non sarà rimborsato.

Per ulteriori informazioni sul Green Pass consultare il sito

https://www.dgc.gov.it/web/

Avviso ai visitatori – GREEN PASS

Da venerdì 6 agosto 2021, i visitatori dovranno esibire il Green Pass corredato da un valido documento di identità per accedere al Parco Archeologico di Ercolano, in ottemperanza alle disposizioni governative vigenti per tutti i musei e luoghi della cultura (DPCM del 23 luglio 2021) di contenimento della pandemia da Covid-19.

Le disposizioni non si applicano ai bambini di età inferiore ai 12 anni e ai soggetti con certificazione medica specifica. Si raccomanda la massima collaborazione durante le operazioni di verifica.

ATTENZIONE: in mancanza di Green Pass e di un documento valido non sarà possibile accedere al Parco Archeologico di Ercolano e il biglietto acquistato non sarà rimborsato.

Tutte le informazioni per la visita al seguente link orari e contatti 

Per ulteriori informazioni sul Green Pass consultare il sito

https://www.dgc.gov.it/web/

Chiusura Casa dei Cervi 08/06/2021

  • paerco
  • 8 Giugno 2021

In data 08/06/2021 la Casa dei Cervi è chiusa per manutenzione; resta visitabile l’ambiente di ingresso.

Ci scusiamo per il disagio.

On the 8th/06/2021 Casa dei Cervi is closed for manteinance; the entrance area is visitable.

We are sorry for the inconvenience.

Il Mito con il Futuro intorno

Il Parco Archeologico di Ercolano: resilienza e condivisione.
La valorizzazione nella nuova programmazione pluriennale e la nuova identità visiva

Il Parco Archeologico di Ercolano lancia un messaggio di resilienza e trasforma il delicato momento dell’emergenza sanitaria in occasione di progettualità e di lavoro condiviso verso il rilancio.
Parte una nuova fase della vita del Parco, completamente basata sulla connessione e sulla partecipazione; i punti chiave sono:
1. la nuova programmazione pluriennale e le strategie di conservazione, tutela, valorizzazione;
2. la nuova offerta al pubblico, giocata in un bilanciamento ed integrazione tra reale e virtuale e completamente orientata a potenziare la partecipazione, il coinvolgimento, l’interazione;
3. una nuova identità visiva, per sottolineare anche simbolicamente il processo di conoscenza condotto.

Il Parco Archeologico di Ercolano, autonomo dal 2016, ha il compito di diffondere i valori culturali che lo rendono unico e la mission UNESCO. L’istituto interpreta questa sfida con la ricerca, l’analisi e la condivisione dei valori identitari. Questo processo si è basato sulla costruzione di una comunità e sulle connessioni con il territorio.

Il nuovo approccio aveva bisogno anche di una rappresentazione visiva che rendesse immediatamente riconoscibili e trasmissibili i valori culturali e possibilmente li potenziasse.
La scelta simbolica si è orientata verso Ercole, eroe che dà il nome alla città, con particolare riferimento ad uno dei suoi attributi, il nodo con il quale si allacciava al collo la pelle del leone di Nemea, che acquisisce un senso speciale: il nodo per collegare la città antica e quella moderna, il Parco e il territorio, il passato e il futuro, il mare e il Vesuvio, la ricerca e la valorizzazione.

I valori di forza e resilienza vogliono dunque interpretare il momento delicato che viviamo, offrendo un messaggio positivo di spinta verso una graduale ripartenza secondo prospettive rinnovate: tutti insieme, con il territorio, con i visitatori, i ricercatori, le istituzioni, che nei valori del Parco si riconoscono e si identificano.

“Il Parco lavora lungo due binari: tutela e valorizzazione. In merito alla valorizzazione, abbiamo interpretato questo momento di difficoltà a causa del COVID quale occasione per costruire su basi rinnovate la ripresa e negli scorsi mesi abbiamo lanciato un processo condiviso sulle radici identitarie del Parco Archeologico di Ercolano– dichiara il direttore Francesco Sirano -in parallelo ai programmi volti alla conservazione del patrimonio, alla conoscenza, ad azioni di integrazione con il territorio attraverso connessioni e reti. Questo lavoro, che si è molto giovato di quanto da anni impostato dai colleghi HCP, ci ha aiutato a costruire su solide basi la definizione di un nuovo programma pluriennale e di una nuova identità visiva ispirata ad Ercole. Il percorso proseguirà nei prossimi mesi con tante importanti novità nel segno dell’apertura e della partecipazione.”

Scarica la cartella stampa

1 2 3 5