Prima domenica di novembre ingresso contingentato al Padiglione della Barca

  • admin
  • 3 novembre 2017

In soli due giorni di apertura sono stati già centinaia i visitatori che hanno potuto beneficiare della visita al Padiglione della Barca, apertura che rientra nel progetto autunnale di ampliamento di fruizione del Parco Archeologico di Ercolano. La visita al Padiglione della Barca permette di immergersi in uno spaccato di vissuto degli antichi Ercolanesi legato al rapporto con il mare, alle attività marinaresche e alla pesca. Visibili, oltre ai resti dello scafo della barca, un dritto di prora a forma di testa di serpente dipinto in rosso, un timone a forma di remo, e numerosi materiali (pesi, ami, aghi) che attestano l’intensa attività di pesca che rappresentava anche una delle fonti dell’alimentazione degli antichi abitanti di Ercolano.

 

Per la prossima domenica 5 novembre, prima domenica del mese a ingresso gratuito, in previsione di un alto flusso al Parco Archeologico, per ragioni di tutela e di conservazione, l’ingresso al Padiglione della Barca sarà contingentato per gruppi di 30 persone. La misura è necessaria per permettere ai visitatori del Parco di poter fruire in sicurezza e  ordine dell’offerta culturale.